Ripartiamo in sicurezza: Le procedure Anti COVID-19

Avvisiamo i nostri gentili clienti che Il Grand Hotel Arezano è chiuso per il periodo natalizio.
Vi aspettiamo dal 28/01/2022.
Per informazioni Vi preghiamo di inviare una mail a caporicevimento@gharenzano.it.
A presto!

C'era una volta...

La storia del Grand Hotel Arenzano

nasce nel lontano 1894, con l'inizio dei lavori di costruzione
che vennero ultimati 4 anni dopo.

L'inaugurazione avvenne nel corso del 1913, dotando il borgo di una struttura alberghiera di lusso,
destinata a soddisfare le esigenze del turismo di élite della prima metà del 900.

Lo stile è prettamente liberty, e per fortuna tale bellezza fu preservata dagli scontri bellici
rimanendo intatta durante l’ultimo conflitto.
Dopo la Seconda Guerra Mondiale, nel 1960, il progetto di Guido Veneziani
includeva la sistemazione della sala da pranzo, del bar, delle sale conferenze, delle camere e piscina.
L’ampliamento avvenne con l'arrivo della terza torre,
costruita nel decennio 60, quando l’edificio subì diverse trasformazioni.
Ma è grazie al recupero effettuato dopo il 1990 da parte dell’architetto Emanuela Brignone Cattaneo
e da Patriçia Spinola, dopo un'attenta analisi della matrice originale, che raggiunse il suo splendore.

Diversi i VIP che vi hanno soggiornato, dal Premio Nobel Dulbecco a sportivi,
cantanti ed attori, fino al Genoa Calcio che l'ha scelto come sede dei suoi ritiri.